top of page

Agios Giannis - Agios Galas

Il percorso collega il villaggio di Agios Galas con l'insediamento abbandonato, intorno al 1960, di Agios Giannis e comprende importanti monumenti del patrimonio culturale e naturale dell'isola.


Informazione

Località: Chios nordoccidentale Tipo: escursione su un sentiero di montagna

Grado di difficoltà: Facile Lunghezza percorso: 2540 m.

Tempo: 45 minuti Acqua potabile lungo il percorso:

Altitudine massima/minima: 400m/230m Dislivello: 160 m.

Punto di partenza consigliato: Ag. John


Si consiglia di partire da Agios Giannis, in modo da poter sfruttare la dolce discesa verso Agios Galas e avere tempo per vedere i punti di interesse dopo la fine del percorso. L'accesso all'insediamento abbandonato di Agios Giannis avviene con un veicolo da una strada sterrata con buona percorribilità, che inizia circa un chilometro e mezzo dopo Agios Galas, dirigendoci verso Nenitouria.





Al punto di partenza ad Agios Yannis c'è una grande quercia, dove si trova anche un'area sosta. Da questo punto partono due piccoli sentieri senza uscita, uno che porta all'osservatorio e alla fonte d'acqua ai piedi di un platano, e uno che conduce, tra le case abbandonate dell'insediamento, alla chiesa omonima. Per proseguire dobbiamo ritornare al punto di sosta, dove proseguiamo su sterrato fino all'imbocco del sentiero.


Lungo il sentiero incontreremo nuovamente una strada sterrata, che conduce alla chiesa di Ag. Spyridon mentre sulla destra prosegue verso Agios Galas. La strada sterrata prosegue su sentiero fino al punto in cui è presente anche un belvedere con un padiglione in legno. Da questo punto possiamo avere un'ampia vista verso Agios Galas, l'Egeo e Psara, mentre alla nostra destra, di fronte al burrone, c'è la speciale formazione rocciosa "Buddha's Cliff".


Il sentiero è facile, ben visibile con pendenza regolare e attraversa vecchi terreni agricoli (prevalentemente cereali) non più coltivati. Caratteristiche sono le almeno quattro aie ancora ben visibili lungo il percorso. Da questo punto fino all'ingresso di Agios Galas, il percorso è asfaltato fino alla chiesa di Agia Varvara. Arrivando ad Agios Galas, camminiamo per le sue strade, seguendo le indicazioni, con la nostra destinazione finale che è la piccola chiesa di Agios Thalelaios, il cui nome era anche il primo nome del villaggio.


Poi scendendo visiteremo Panagia Agiogalousaina (per visitare la chiesa bisogna chiedere la chiave agli abitanti del villaggio) e infine la grotta di Agios Galaktos.




Comments


bottom of page